5 Ottobre Ott 2016 0004 3 months ago

MONDIALI GIORNALISTI: 1 oro e 5 argenti per l’Italia

A Valentina Tanzi il titolo Sprint e l’argento crono e in linea, sul podio anche Ronchi e Baldini (Sprint) e Olmi (In linea)

Mondialegiornalisti Sprint

Agios Nikolaos (GRE) - Positivo il bilancio della Nazionale Giornalisti al 17° Campionato del Mondo della categoria tenutosi ad Agios Nikolaos nell'isola di Creta.
La formazione azzurra ha portato a casa una maglia di campione del mondo con Valentina Tanzi e ben cinque d'argento, ancora con la Tanzi a cronometro e su strada, poi con Ronchi e Baldini nella prova sprint e infine con Olmi nella prova su strada.
Proprio quest'ultima gara ha lasciato un po' d'amaro in bocca perché Olmi in grande forma ha dominato la prova e solo allo sprint si è arreso all'olandese Driessen che era rimasto passivo per tutta la gara.
Hanno sfiorato il podio anche Cesari (sprint donne), Manusia (sprint M2), Baldini (crono M2) tutti con un onorevole quarto posto. Non c'erano italiani al via nella M1.

Nizzeroronchifulloni Olmidriessedeclerq

La manifestazione ha raccolto giornalisti da nove Nazioni differenti che hanno trovato una calorosa accoglienza nella cittadina cretese con il sindaco Andonis Em. Zervos presente a tutte le gare per applaudire e premiare i concorrenti. Ottima poi la sicurezza con tutti i percorsi protetti.
Al termine il passaggio di testimone all'organizzazione del Mondiale 2017, la cittadina tedesca di Bad Dürrheim nella Foresta Nera; il campionato si terrà dal 28 settembre al 1 ottobre.

Nelle foto, in alto: Tanzi, Panagiotis, De Clercq, Poulton. Sotto: Nizzero, Ronchi, Fulloni, Olmi, Driessen, De Clercq. In basso: Tanzi, Cesari,Baldini, Ronchi, Tanzi, Garus, Chryssou.

Tanzicesaribaldinironchi Tanzigaruschryssou

LE CLASSIFICHE


SPRINT
M1 (21-44 anni): 1. Poulton (Gbr), 2. Müller-Schell (Ger), 3. Manset (Bel).
M2 (45-59 anni): 1. De Clercq (Bel), 2. Baldini (Ita), 3. Anesiadis (Gre).
M3 (60 e oltre): 1. Panagiotis (Gre), 2. Ronchi (Ita), 3. Bazan (Ger).
Women: 1. Tanzi (Ita), 2. Ejsmont (Pol), 3. Minenkova (Rus)

CRONOMETRO INDIVIDUALE
M1: 1. Müller-Schell (Ger), 2. Poulton (Gbr), 3. Manset (Bel).
M2: 1. De Clercq (Bel), 2. Anesiadis (Gre), 3. Jekubzik (Ger).
M3: 1. Panagiotis (Gre), 2. Rupp (Ger), 3. Bazan (Ger).
Women: 1. Garus ((Ger), 2. Tanzi (Ita), 3. Ejsmont (Pol).

STRADA
M1: 1. Van Nieuwenhuise (Bel), 2. Poulton (Gbr), 3. Müller-Schell (Ger).
M2: 1. Driessen (Ned), 2. Olmi (Ita), 3. De Clercq (Bel).
M3: 1. Panagiotis (Gre), 2. Rupp (Ger), 3. Bazan (Ger).
Women: 1. Garus (Ger), 2. Tanzi (Ita), 3. Chryssou (Gre).

CRONOMETRO A SQUADRE
1. Belgio, 2. Mista Grecia/Gran Bretagna, 3. Wpcc (Russia/Germania/Spagna)

IL MEDAGLIERE (individuale)
1. Germania 11 (3-3-5)
2. Grecia 6 (3-1-2)
3. Belgio 6 (3-0-3)
4. Italia 6 (1-5-0)
5. Gran Bretagna 3 (1-2-0)
6. Polonia 2 (0-1-1)
7. Olanda 1 (1-0-0)
8. Russia 1 (0-0-1)

IL MEDAGLIERE DOPO 17 MONDIALI
1. Italia 99 (32-35-32)
2. Germania 74 (32-21-21)
3. Olanda 34 (17-10-7)
4. Austria 30 (13-10-7)
5. Belgio 42 (12-14-16)