9 Ottobre Ott 2016 1732 6 months ago

Granfondo Campagnolo Roma, lo spettacolo della storia

In una cornice unica al mondo, oltre 5.200 appassionati ciclisti hanno partecipato alla Granfondo Campagnolo Roma, pedalando nella storia.

granfondo campagnolo roma 2016 2

La partenza dai Fori Imperiali con lo sfondo del Colosseo ha suscitato un’emozione unica e anche il Sindaco di Roma Virginia Raggi ha voluto far parte, con la famiglia, alla pedalata “Roma adotta Amatrice”. Grande festa finale per tutti al Villaggio Expo alle Terme di Caracalla. Ospiti d’eccezione Claudio Chiappucci ciclista pluridecorato, Pierpaolo De Negri e Riccardo Stacchiotti del team Nippo Vini Fantini e il giornalista Marino Bartoletti.

"Ora che è finita non conta quello che penso io - ha detto visibilmente soddisfatto al termine della manifestazione Gianluca Santilli - ma quello che dice la gente, che ho visto felice. In tantissimi mi hanno personalmente ringraziato confermando che questa è stata l'edizione migliore, gratificando l'enorme lavoro dell'organizzazione della Granfondo Campagnolo Roma. Ciò ci stimola da domani a lavorare alla prossima edizione di una manifestazione che è diventata così importante da poter competere con i più grandi eventi del mondo."

49 nazionalità diverse hanno forgiato la Granfondo Campagnolo Roma come un evento di portata mondiale, dove hanno avuto un ruolo determinante alla riuscita della manifestazione, anche gli oltre 1000 volontari. In crescita anche il numero delle donne che quest’anno sono state oltre 400.

La grande novità di questa edizione è stata la pedalata "Roma adotta Amatrice". Dopo il sisma che a fine agosto ha distrutto la città reatina, gli organizzatori della manifestazione ciclistica, insieme al Comune di Roma Capitale, hanno ideato un nuovo percorso adatto a tutti per il centro della città. La pedalata ha visto protagonista in prima fila il Sindaco Virginia Raggi, insieme a tante famiglie, turisti e bambini, in un meraviglioso giro tra le bellezze romane, dai Fori Imperiali, per arrivare in un circuito chiuso al Villaggio Expo della Granfondo alle Terme di Caracalla. La Sindaca si è intrattenuta allo stand Roma Capitale per raccogliere ulteriori fondi attraverso l'acquisto del braccialetto rosso. "Dobbiamo ricordarci che c'è stata una tragedia poco più di un mese fa e non dobbiamo dimenticare i nostri fratelli - ha detto il Sindaco -. Ringraziamo gli organizzatori della Granfondo Campagnolo Roma per aver pensato anche a loro attraverso l'iniziativa "Roma pedala per Amatrice."

Questi sono i vincitori delle quattro cronoscalate:
Cronoscalata Lago di Albano - Graziano De Santis
Cronoscalata Rocca di Papa - Maurizio Coccia
Cronoscalata Rocca Priora - Francesco Pizzo
Cronoscalata Rostrum - Filiberto Contoli

Il Re e la Regina di Roma del Campagnolo Climbing Championship sono: Francesco Pizzo e Elena Cairo.

6Stili 5930
6Stili 7090