6 Dicembre Dic 2016 1326 9 months ago

Giovedì 8 il ciclopellegrinaggio al Divino Amore

L'iniziativa, nata negli anni '60 per volere dell'allora presidente del CR Domenico Maurizi, ricorderà proprio l'illustre dirigente e Pasquale Cimini.

Divino Amore(1)

ROMA - Come già ampiamente annunciato giovedì 8 dicembre 2016, si svolgerà come tradizione lo storico ciclo pellegrinaggio spirituale dei ciclisti e simpatizzanti, in occasione della 56 ^ edizione dedicata alla giornata dl ringraziamento alla Patrona dl ciclismo dell’Italia Centro Sud e Isole la venerata miracolosa Madonna del Divino Amore.

Ad organizzare con puntuale impegno e spirito di servizio il Bici Club Divino Amore (Presidente Settimio Ciucci) che, con un encomiabile spirito collaborativo ha offerto a Franco Cacci la possibilità di promuovere una insolita celebrazione parallela. L’Egida del Coni Lazio (Presidente Riccardo Viola) Fci Lazio (Presidente Antonio Mauro Pirone) l’immancabile presenza di Bruno Vallorani (Presidente Onorario Fci Lazio) il Comitato Regionale e Provinciali Fci Lazio, il Patrocinio del X ° Municipio di Roma Capitale.

Il ciclo pellegrinaggio Mariano, conosciuto in tutto il mondo, molto apprezzato dai ciclisti, campioni, amatori e semplici appassionati, sarà onorato da una grande e festosa partecipazione, a conferma della profonda vicinanza spirituale e venerazione alla Santa Patrona del Divino Amore. Nei Memorial in programma, verranno ricordati due grande figure del ciclismo: Domenico Maurizi (detto Mimmo) ideatore e fondatore (1960) del Ciclo Pellegrinaggio Divino Amore. Nella storia del ciclismo laziale, è stato un ottimo Presidente della Fci del Lazio. E’ confermata la partecipazione della famiglia Maurizi rappresentata dal figlio Raimondo, consorte signora Monica Matano, figli Benedetta e Mattia.

Il secondo Memorial per questa edizione verrà dedicato a Pasquale Cimini, grande appassionato di ciclismo e di questa manifestazione in particolare, è stato l’insostituibile braccio destro di Franco Cacci a suo tempo Dirigente Coordinatore della famosa e titolata sezione ciclismo della Raffineria di Roma. Pasquale animo generoso e sensibile ai valori solidali nella vita e nello sport, in questa edizione verrà ricordato dai numerosi compagni di squadra ed ex-colleghi di lavoro, guidati dallo sportivissimo Direttore Amministrativo Dr. Franco Bigioni, e dallo stesso Franco Cacci consegnando alla famiglia, presente con la moglie Anna e figli, Mario e Roberto, una tangibile testimonianza di affetto e stima, a ricordo della sua nobile ed indimenticabile figura.

La manifestazione aperta Fci Enti, e appassionati dai 7 ai 90 anni, è a titolo completamente gratuito, si può partecipare con qualunque tipo di bicicletta. La pedalata spirituale e completamente assistita dalle forze dell’ordine ed è coperta di completa assicurazione di partecipazione. All’appuntamento Mariano è confermata la partecipazione di numerosi campioni del passato e recente con in testa gli immancabili Gigi Sgarbozza (famoso opinionista esperto mondiale di ciclismo Rai Sport), Tullio Rossi (già Maglia Pois al Tour de France), Alessandro Proni (splendido vincitore di una tappa al Giro Ciclistico della Svizzera, a proposito, auguri di pronta guarigione a papà Umberto di recente operato con successo al ginocchio).

Numerosa la partecipazione di società capitoline, regionali e delle Regioni d’Italia. Le previsione della vigilia annunciano una numerosa e qualificata partecipazione. Messaggi augurali spirituali sono stati già confermati dai Santuari del Ciclismo: Madonna dl Ghisallo Museo del Ciclismo Italiano - Como (Rettore Don Giovanni) e l’affettuosa partecipazione del GSC Santuario Madonna dl Ghisallo Presidente Domenico Macrì), Centro Spirituale Santa Lucia in Castellina Ciclismo – Firenze (Rettore Padre Nicola) e Santuario San Gabriele dell’Addolorata Isola del Gran Sasso –Teramo (Rettore Padre Panetta). E l’immancabile messaggio augurale a tutti i partecipanti del Presidente della Fci Renato Di Rocco.

Il trasferimento si svolgerà a passo controllato sotto la direzione di corsa dell’esperto Agildo Mascitti, a seguire la vettura stampa federale con al volante l’ex campione dilettante lo storico Pasqualino Angelini, il prezioso supporto dalle staffette della Polizia di Roma Capitale, la collaborazione delle Scorte Tecniche Federali (A. Vessella). Seguiranno in coda al corteo di bici la vettura scopa per recuperare i ciclisti in difficoltà e l’immancabile servizio Ambulanza di pronto soccorso con medico.

Il programma del ciclo pellegrinaggio è il seguente: Raduno: ore 8,00 Viale della Tecnica altezza ex Velodromo Olimpico Eur Roma. Partenza: Ore 9,30. Arrivo previsto al Santuario Divino Amore ore 11,15. A seguire Sosta e ristoro presso l’area riservata ai ciclisti, il saluto augurale di Mons. Pasquale Silla storico del ciclo pellegrinaggio per numerosi anni eccellente Rettore del Santuario Divino Amore, speciale benedizione augurale natalizia, seguiranno vari interventi delle autorità istituzionali e sportive presenti e cerimonia conclusiva con le premiazioni previste dal programma. La premiazione del Memorial dedicato al caro Pasquale Cimini, si svolgerà in anteprima con la partecipazione della famiglia dell’illustre scomparso. La Rai ed altre Reti Private e giornalisti della carta stampata e online seguiranno l’intera manifestazione con interviste dedicate ai ciclisti e dirigenti partecipanti e accompagnatori.
Giovanni Maialetti