30 Gennaio Gen 2017 1733 25 days ago

Assegnato a Varese il Mondiale Gran Fondo 2018

La Società Ciclistica Alfredo Binda realizza un grande sogno: dopo 10 anni riporta sulle strade di Varese una manifestazione iridata

Varesegranfondo16

Varese (28/1) – È ufficiale: l’Unione Ciclistica Internazionale ha assegnato l’UCI Gran Fondo World Championships 2018 alla Società Ciclistica Alfredo Binda. La decisione è stata presa nel corso della riunione generale che si è tenuta a Bieles, in Lussemburgo, in occasione dei Campionati del Mondo di Ciclocross.

Un grande risultato per la società varesina che dopo i gloriosi Mondiali Varese 2008, esattamente 10 anni dopo, si cimenterà in un altro evento dalla caratura mondiale. Fondamentale è stato il supporto della Federazione Ciclistica Italiana e del Presidente Renato Di Rocco.

Varese GF2016

Il grande successo della prima edizione della Gran Fondo Tre Valli Varesine dello scorso settembre è stato lo sprone per proporre la candidatura mondiale. Il 1° ottobre 2017 si terrà la seconda edizione della Gran Fondo Tre Valli Varesine che entra così nel circuito dell’UCI Gran Fondo World Series e sarà valida per la qualificazione mondiale per partecipare alla Gran Fondo World Championships di Varese 2018, che si svolgerà, quasi certamente, l’ultima settimana di agosto 2018 e porterà a Varese ciclisti da oltre 30 paesi nel Mondo.

L’obiettivo di questa manifestazione è diffondere il ciclismo amatoriale a livello internazionale offrendo agli amanti della bicicletta l’opportunità di gareggiare come professionisti e competere per il titolo di Campione del Mondo Gran Fondo. L’evento è generalmente composto da tre gare: la cronometro individuale, la staffetta a squadre e la gara in linea. I ciclisti sono suddivisi per età (da 19 a over 65) sia uomini che donne.

La Camera di Commercio di Varese, per voce del suo presidente Giuseppe Albertini, plaude al risultato ottenuto: «Complimenti alla Società Ciclistica Binda! Dopo aver sostenuto come ente la candidatura con un contributo economico, oggi attraverso la nostra Varese Sport Commission esprimiamo tutta la soddisfazione per un risultato che proietta il nostro territorio tra le destinazioni più importanti a livello internazionale nel circuito delle Gran Fondo. Un risultato che porterà a ricadute molto significative sul piano turistico, alla luce delle presenze indotte di cicloturisti da tutto il mondo.»

E che sia così lo confermano i dati elaborati dall’Ufficio Studi e Statistica della stessa Camera di Commercio: si possono quantificare in circa 10mila i pernottamenti aggiuntivi nel triennio che l’inserimento della Gran Fondo Tre Valli Varesine nel calendario internazionale porterà al nostro territorio, comprendendo anche la tappa finale UCI. Considerando, poi, che la spesa media del turista sportivo è quantificata dai più qualificati centri di ricerca in 140 euro al giorno, è facile dire che l’indotto generato supera il milione e mezzo.

«A questo punto – riprende Albertini – auspico che altri enti pubblici e soggetti privati contribuiscano anch’essi alla miglior riuscita dell’evento sia finanziariamente che dal punto di vista logistico e organizzativo.»

La macchina organizzativa della S.C. Binda sta già scaldando i motori perché tutto sia perfettamente gestito come la società varesina dimostra ogni anno nell’organizzazione della Tre Valli Varesine che quest’anno a ottobre vedrà disputarsi la 97° edizione.

Per essere sempre informati sulle novità della S.C. Binda consultate il sito internet www.trevallivaresine.com e la pagina di Facebook Società Ciclistica Alfredo Binda ASD.

Varese GF2016 3