11 Aprile Apr 2017 0851 4 months ago

La MF tra il Piave e il Livenza al GS Olang di Montebelluna

Il team presieduto da Angelo Pasqualin ha preceduto di nove punti gli amici della Società Ciclistica San Lazzaro Goppion Caffè di Treviso ed del Team Bike Monastier.

OLANG 1

Oderzo (Treviso) - Positivo esordio di stagione per il Gruppo Sportivo Olang di Montebelluna che si è aggiudicato la seconda edizione della Medio Fondo tra il Piave e il Livenza svoltasi domenica 9 aprile a Oderzo, in provincia di Treviso con partenza e arrivo al Foro Boario. Il team presieduto da Angelo Pasqualin ha preceduto di nove punti gli amici della Società Ciclistica San Lazzaro Goppion Caffè di Treviso ed del Team Bike Monastier.

La riuscita manifestazione, valida come prova per il Campionato Italiano e quello Veneto di cicloturismo, ha visto impegnati i rappresentanti di 20 sodalizi che si sono cimentati su un impegnativo percorso di 110 chilometri che presentava un dislivello di circa 1000 metri. La Medio Fondo tra il Piave e il Livenza, che rappresenta uno degli appuntamenti più attesi del calendario nazionale, è stata organizzata dal benemerito Pedale Opitergino.

Alle spalle dei tre sodalizi trevigiani i veneziani del Club Ciclistico Fonte San Benedetto Scorzè, nonché gli altri rappresentanti della Marca, ovvero del Gc Santa Cristina e gli altri veneziani della Marina Cancelli-Cicli Sperandio-Ristorante Paloma e Società Ciclistica Favaro Veneto. Per il club di Montebelluna, che nella passata stagione si è fregiato del titolo italiano e veneto di Medio Fondo, è arrivata quindi la prima importante vittoria del 2017.

A rappresentare il team diretto da Angelo Pasqualin alla Medio Fondo tra il Piave e il Livenza, sono stati 34 concorrenti che hanno tutti concluso la prova. Per la compagine di Montebelluna si prevede un'annata ricca di impegni sia dal punto di vista organizzativo che di partecipazione in considerazione dei numerosissimi appuntamenti messi in calendario a cominciare dalla prestigiosa 4^ Gran Fondo del Centenario 2017 che da quest'anno sarà a carattere internazionale e che si svolgerà sul percorso che fu teatro della Grande Guerra.

Si disputerà domenica 28 maggio con partenza ed arrivo nella nuovissima piazza di Montebelluna e assegnerà il 4° Gran Premio Astvte. Prevede due impegnativi percorsi: quello lungo di 144 km e quello corto di 110 km.

Francesco Coppola

Classifica: 1. Gs Olang punti 34; 2. Sc San Lazzaro Goppion Caffè 25; 3. Team Bike Monastier 25; 4. Cc Fonte San Benedetto Scorzè 22; 5. Gc Santa Cristina 22; 6. Marina Cancelli-Cicli Sperandio-Ristorante Paloma 17; 7. Sc Favaro Veneto 11; 8. Mansue 11; 9. Pedale Opitergino 10; 10. Sc Barbariga Vigonza 9.