5 Giugno Giu 2017 1433 4 months ago

GIRO ITALIA AMATORI: Ok Greco, Sanetti, Borrelli, Viggiano e Cairo

Grande festa finale a Tortora al termine della manifestazione nel quadro della Riviera dei Cedri

Amatori5giugno4

Tortora (CS) (5/6) - Il Giro d’Italia Amatori ha salutato la Calabria con un grosso carico di entusiasmo e lo ha fatto nel migliore dei modi, offrendo lo spettacolo di tre giornate di corsa e un buon livello tecnico di partecipazione per la gioia del comitato organizzatore dell’Asd Giro d’Italia Amatori che vuole subito mettersi al lavoro per programmare l’edizione 2018, unitamente alla grande soddisfazione dell’amministrazione comunale di Tortora (Max Diax e Bartolo Fotografo).

Una Riviera dei Cedri baciata dal sole in occasione della terza ed ultima tappa (da Tortora Marina a Tortora Paese) che ha abbracciato il mare (passando per Scalea fino alle porte di Diamante) e l’entroterra del paesaggio dell’Alto Tirreno (Santa Maria del Cedro, Marcellina e San Nicola Arcella) per complessivi 80 chilometri: l’ultima fatica del Giro d’Italia Amatori 2017 è stata archiviata con una valorosa fuga a tre promossa da Ciro Greco (Piconese Melendugno), Alex La Mantia (Team Velociraptor) e Bruno Sanetti (GS Vigili Del Fuoco).

Amatoriuomini 5Giugno1

Nel finale di tappa, salendo verso il centro storico di Tortora, Greco (primo di fascia Elite Sport) si è presentato tutto solo all’arrivo precedendo i compagni di fuga La Mantia (primo di fascia Master 1-2-3) e Sanetti, in evidenza anche Alessandro Fantini (Melania), Antonino Ruvolo (Asd Alfabike), Antonio Borrelli (Team Cps Cycling – 1° Fascia Master 4-5-6) Adriano Luciano (Team World Cycling CPS Cavaliere), Sirio Sistarelli (Melania), Matteo Cecconi (Vigili Del Fuoco) e Giovanni Miloro (Asd Alfabike) dal quarto al decimo posto, più defilato Giancarlo Delle Monache (GS Vigili del Fuoco) per il primato nella fascia Master 7-8.

Amatori 5Giugno2

Al femminile ottimo spunto solitario di Elena Cairo (AS Roma Ciclismo) che si è lasciata alle proprie spalle Elisa Rigon (AS Roma Ciclismo) e Adriana Ratini (Ciclomillennio) con Maria Pia Savoca (Velo Club Racing Bastia Assisi) che ha perso contatto dalle migliori per una caduta ma al contempo felice di aver concluso questa esperienza tra le principali protagoniste di questo Giro Amatoriale 2017.

Per la classifica generale finale, a conquistare il primato nella fascia Elite Sport è stato Greco davanti a Domenico Stragapede (Avis Bike Ruvo – 2’24”) e Andrea Rosolia (Team Cps Cycling – 3’54”), Sanetti nella fascia Master 1-2-3 su Fantini (36”) e La Mantia (37”), Borrelli nella fascia Master 4-5-6 su Angelo Prospato (Team Cps Cycling – 1’48”) e Salvatore Ambra (Born to Run Magnum – 2’22”), Egidio Viggiano (Asd Castelluccese) nella fascia Master 7-8 davanti a Delle Monache (3’07”) e Domenico Barone (Tortora Bikes-Panthers – 16’56”) ancora festeggiato ed omaggiato dagli organizzatori dell’Asd Giro d’Italia Amatori e dall’amministrazione comunale di Tortora come tributo ai 55 anni dedicati in sella alla propria bicicletta.

Il fattore campo ha reso onore a Cairo (nativa di Belvedere Marittimo) conquistando per la seconda volta consecutiva il Giro d’Italia Amatori davanti a Ratini (17’52”) e Rigon (44’00”).

Amatori5giugno3

Per effetto dei migliori piazzamenti ottenuti nelle singole tre tappe, la maglia gialla che identifica ogni componente della miglior squadra a punteggio è andata ancora una volta alla Melania (Vladimiro D’Ascenzo, Alessandro Fantini, Sirio Sistarelli, Emidio Celani e Valter Basili seguiti dal dinamico presidente Fabrizio Petritoli), a seguire il GS Vigili del Fuoco (97), la Piconese Melendugno (90), l’Asd Alfabike (87), il Team Cps Cycling (55), il Team Velociraptor (49), Team World Cycling Cps Cavaliere (45), il Born to Run Magnum (39), l’Asd Ciclomillennio (32), il Team Due Ruote Giussano (15), l’Asd Avis Bike Rugo (13), la Squadra Terun Scalea (12), il Magliano Team (11), il Team Levante (6), l’Asd Meridiana Team Racing (3) e i Ciclisti del Pollino (1).

Alla presenza di Pasquale Lamboglia (sindaco di Tortora), Biagio Praino (assessore allo sport di Tortora), Luigi Berardi (componente commissione nazionale FCI amatoriale), Giovanni Pernetti (presidente del comitato provinciale FCI Potenza), Simona Laprovitera (membro dell’associazione Dimmia per l’autismo infantile) e Pasquale Miraglia (membro del consiglio di amministrazione dell’associazione Arianna rivolta all’assistenza verso i disabili), la ricca e sontuosa premiazione finale ospitata nell’anfiteatro di Piazza Stella Maris di Tortora Marina è stata la ciliegina sulla torta della grande festa per tutti i partecipanti di questa edizione che hanno approfittato della straordinaria giornata di sole per godersi il relax in spiaggia e ritemprarsi dalle fatiche di queste tre tappe, con tanto di esibizioni musicali della cantante Laura Bazzucchi ed ancora l’animazione con le ragazze Samantha Cavalieri (neo Miss Giro d’Italia Amatori 2017 e Miss Italia Matera 2016), Antonella Licciardi (fotomodella) e le Giroline dell’Agenzia GDL Moda e Spettacoli di Giancarlo De Luca e Adriano Bevilacqua.

Uno straordinario servizio d’ordine ha contraddistinto la gestione della sicurezza per il transito della corsa con la chiusura di circa 30 minuti del traffico veicolare grazie all’ottimo operato della dott.ssa Debora Cerbino (comandante della Polizia Locale di Tortora) in sintonia con la direzione di corsa (Antonio Solimeno e Nicola Messuti), l’ispettore di percorso Bruno Boccioli, le Motostaffette Potenza di Gianfranco De Felice e i giudici di gara federali (Angelantonio Cocca, Andrea Lista e Gianni Passarelli) che sono stati continuamente aggiornati dalle informazioni di radiocorsa del Team Capodarco (Simone Gazzoli in collaborazione con Mirko Marini che ha anche curato la segreteria tecnica).

L’Asd Giro d’Italia Amatori di Fabio Zappacenere ha potuto contare dell’ottimo lavoro di ordinaria amministrazione insieme al direttore di organizzazione Maurizio Radesca per la preparazione degli allestimenti della zona di partenza e di arrivo anche grazie a Massimo Pontani con la sua omonima squadra di lavoro che ha sede a Perugia.

Ad aver supportato lo sforzo organizzativo del Giro d’Italia Amatori 2017 i partner Selle Smp, Acqualagna Tartufi, Astoria, Nuovo Parco dei Ciliegi Marchi Auto, Cicli Lombardo, Franciscus Viaggi, D’Aniello Cycling Wear, Vini Ciù Ciù, Inbici, Lowell, Mondo Ottica, Jolly Arredo, Vini Giacobazzi, Pesa Gomme, Motostaffette Potenza, Canale Italia (Scratch), Geminiani Sauro, Campolongo Latte, Melania, Falcone Caffè, Kemon, Europa Ovini, Vini Fantini e Tiberina Carni che hanno consentito, grazie alla loro disponibilità ed al loro contributo, di aver realizzato un’altra edizione di successo della manifestazione che regalerà una gioia alle società giovanili e agli organizzatori di gare giovanili che continuano a credere nel progetto Giro d’Italia Amatori.

LE MAGLIE FINALI DEL GIRO D’ITALIA AMATORI 2017

Maglia Rosa élite sport (19-29 anni / Kemon): Ciro Greco (Piconese Melendugno)

Maglia Rosa M1-M2-M3 (30-44 anni / Comune di Tortora): Bruno Sanetti (GS Vigili del Fuoco)

Maglia Rosa M4-M5-M6 (45-59 anni / Acqualagna Tartufi): Antonio Borrelli (Team Cps Cycling)

Maglia Rosa M7-M8 (over 60 / Europa Ovini): Egidio Viggiano (Asd Castelluccese)

Maglia Rosa donne (Selle Smp): Elena Cairo (AS Roma Ciclismo)

Maglia Verde Gpm (Nuovo Parco dei Ciliegi): Ciro Greco (Piconese Melendugno)

Maglia Arancio traguardi volanti (Cicli Lombardo): Alberto D’Acuti (Asd Ciclomillennio)

Maglia Bianca Ultimo Km (Rock No War): Alex La Mantia (Team Velociraptor)

Maglia Nera (Selle Smp): Alessandro Ercoli (GS Vigili del Fuoco)

Maglia Gialla a punti per la miglior società (Acqualagna Tartufi): Melania