24 Luglio Lug 2017 1004 4 months ago

Tricolori XCO Master: Laureati a Genova i campioni 2017

Nel computo dei successi domina la Lombardia con ben 5 titoli italiani sugli 11 in palio

Podio Master 1

Dopo avere archiviato nella giornata di sabato i successi di Kerschbaumer e Serena Calvetti, nella giornata di domenica spazio alle gare delle categorie amatoriali. Nel computo dei successi domina la Lombardia con 5 maglie sulle 11 in palio. 2 i successi per la Toscana. Curioso anche notare come ben due team lombardi hanno conquistato due maglie a testa: si tratta del 2R bike store con Lazzaroni e Zanoletti e il team Triangolo Lariano con Giuliani e Tresoldi. Partendo dalla categoria Elitesport che gareggiavano sulla distanza di 5 giri è riuscito il colpaccio al friulano Andrea Bravin della Caprivesi che oltre a migliorare il secondo posto dello scorso anno agli italiani XC di Courmayeur, bissa anche il titolo di campione italiano marathon conquistato domenica scorsa in Val di Sole. Alle sue spalle sul podio con un ritardo di 1m38s il campione uscente Ivan Zulian, e l'altro lombardo Renato Cortiana del team Pavan.

Tra i Master 1 che gareggiavano su 4 giri successo per il comasco Riccaro Panizza (nella foto in alto) che ha letteralmente dominato dal primo all'ultimo giro. Alle sue spalle il veneto Michele Righetti del team Bertasi a 2m22s e il trentino Gianni Senter (BSR) a 2m48s. Più combattuta la gara dei Master 2 con l'idolo di casa il ligure Alberto Riva che non ce l'ha fatta contro il toscano ex Elite e già piu volte sia campione italiano che del mondo master Mirco Balducci, vincitore in 1h07m27s. Il ligure Riva secondo appunto a 38s e terzo si classifica Andrea Giupponi a 2m39s.

Come da pronostico anche la categoria Master 3 con il laziale Folcarelli che in 1h07m23s sbaraglia la concorrenza, rifilando ben 2m48s al lecchese Simone Colombo e 5m11s al veneto Nicola Terrin. Senza storia anche la categoria Master 4 con il bergamasco Oscar Lazzaroni che vince la maglia tricolore come gia' domenica scorsa nella Marathon e fa segnalare il miglior crono in 1h05m21s, lasciando il toscano Pezzi a 6m21s e il bresciano Zaglio a 7m46s.

Nella categoria Master 5 i giri da percorrere erano solo 3 ed ha dominato un altro lombardo, Max Giuliani del team Triangolo Lariano. Vittoria sofferta ma meritata sul romagnolo Gilberto Perini che resta a 20s. Terzo Andrea Pendini a 1m40s.

Tra i Master 6 altra maglia che arriva in Lombardia per opera del bergamasco Claudio Zanoletti, che domina lasciando Pincigher e Merola rispettivamente a 1m52s e 2m11s.

Infine per la quota maschile i Master 7 sono stati regolati dal trentino Renzo Valentini del team BSR che ha lasciato a 3m18s il piacentino Ferrari e a 5m54s Fabrizio Stefani.

In campo femminile nelle Elite Sports Woman ha dominato vincendo con oltre 5 minuti la lombarda Eloise Tresoldi che bissa cosi la fresca maglia tricolore nella marathon. A farle compagnia sul podio la toscana Beatrice Balducci e la romagnola Paola Papetti.

Master woman 1 parla invece toscano con il successo della biker del team Taddei Alice Lunardini, che precede la varesina del Lissone mtb Karin Tosato e la veronese Valentina Rocca.
Infine nella Master woman 2 domina e bissa la maglia della Marathon di domenica scorsa la trentina Lorena Zocca, che rifila 55s alla piacentina Silvia Filiberti e 1m46s alla toscana Beatrice Mistretta. Per la Zocca una annata magica con anche il titolo di campionessa del mondo Master conquistato a Andorra a fine giugno.

FONTE: www.solobike.it)