31 Agosto Ago 2017 1214 2 months ago

MONDIALE GRAN FONDO 2017: Simona Parente conquista la maglia iridata

L'Azzurra si prende l'oro nella Gran Fondo cat. 40-44 anni - Tripletta nella prova in linea categoria 50/54 anni con Olga Cappiello, Milena Felici e Maria Cristina Prati, rispettivamente seconda, terza e quarta - Bronzo per Stefano Colagé (55/59)

Albi 2

ALBI (FRA) (31/08) – Un Oro, un Argento e due medaglie di Bronzo: questo il bottino ottenuto dall’Italia nell’ultimo Mondiale UCI Gran Fondo 2017, tenutosi lo scorso weekend ad Albi. Sono stati più di 3000 gli atleti a partecipare: corridori in età compresa tra i 19 ed i 75 anni, giunti da quasi 60 paesi su cinque continenti, e tutti per conquistare il titolo di campione del mondo UCI nei rispettivi gruppi di età ai Mondiali UCI Gran Fondo 2017.

Per l’Italia ci è riuscita Simona Parente, che su un percorso di 97 chilometri ha conquistato medaglia d’Oro della specialità Gran Fondo (categoria amatori 40-44 anni). Ha vinto senza se e senza ma, ha staccato tutte le 145 concorrenti ed ha tagliato il traguardo da sola ad oltre 36 di media e con un vantaggio di 4 minuti e 51 secondi sulla seconda classificata, la tedesca Astrid Schartmueller. La medaglia di bronzo è andata alla francese Stephanie Gros. "Ci tenevo molto a questo mondiale, mi ero preparata con grande impegno - ha detto Simona - e dedico questa maglia iridata a mio marito, ai miei figli Andrea, Martina e Viola ed ai miei genitori che mi sono sempre vicini e mi permettono di allenarmi con continuità. Un grazie particolare lo rivolgo poi ai compagni del VeloClub Pontedera, al mio team Isolmant Specialized Salvi Bike Stored e a tutti gli sponsor che con il loro contributo mi permettono di svolgere al meglio la mia attività sportiva".

Medaglia d’Argento invece per Olga Cappiello, che ha tagliato per seconda il traguardo nella prova in linea. Nella prova femminile riservata alla sua categoria (50/54 anni), lunga 97 km e con poco meno di 1000 m di dislivello, la Cappiello ha promosso la fuga decisiva della gara. A bloccarla è stata una caduta di gruppo, in cui anche la Cappiello è stata coinvolta: ma nonostante diverse contusioni ed evidenti danni meccanici, l’Azzurra ha mostrato tutta la sua grinta risalendo in sella e raggiungendo il traguardo, ottenendo la seconda posizione. Splendido terzo posto per Milena Felici, arrivata con meno di un secondo di differenza. Brava anche Maria Cristina Prati, che conquista la medaglia di legno. Bronzo anche per Stefano Colagé, terzo classificato nella prova di categoria 55/59 anni.

Il prossimo anno i Campionati del Mondo UCI Gran Fondo si terranno a Varese, che tra l’altro ospiterà anche un evento di qualificazione dal 30 settembre al 1 ottobre di quest'anno.

Gli azzurri giunti nelle varie Top Ten:

3 - COLAGÈ STEFANO - M 55/59 04:09:45

5 - PATRIZIA CABELLA - F 55/59 02:44:20

9 - SCOTTI FEDERICO - M 19/34 03:53:06

10 - DARIO GIOVINE - M 19/34 03:53:06

6 - ERICA MAGNALDI - F 19/34 02:39:22

5 - TRIVARELLI DAMIANO - M 35/39 03:54:51

8 - CAIRO ELENA - F 35/39 02:39:24

5 - D'ERRICO ALFONSO - M 40/44 03:53:37

6 - PEDROTTI GIANFRANCO - M 65/69 02:35:24

1 - PARENTE SIMONA - F 40/44 02:34:31

4 - D'ASCENZO WLADIMIRO - M 45/49 03:57:01

9 - BORRELLI ANTONIO - M 45/49 03:58:30

5 - INCRISTI ANTONELLA - F 45/49 02:41:09

2 - CAPPIELLO OLGA - F 50/54 02:33:55

3 - FELICI MILENA - F 50/54 02:34:08

4 - PRATI MARIA CRISTINA - F 50/54 02:37:04