10 Maggio Mag 2018 0953 17 days ago

Domenica il Memorial Oliviero Beha

Il giornalista verrà ricordato dagli amici del ciclismo laziale e nazionale partecipando alla pedalata libera non competitiva aperta a tutti

Memorial Beha

Domenica 13 maggio il grande giornalista, scrittore e conduttore di programmi Rai Oliviero Beha, recentemente scomparso, verrà ricordato dagli amici del ciclismo laziale e nazionale partecipando alla pedalata libera non competitiva aperta a tutti. La stessa si svolgerà a passo libero pedalando nella grande area del parco naturale Universita’ degli studi di Tor Vergata, in concomitanza con la prestigiosa settimana della cultura sportiva promossa dal polo di studi universitari. Una pedalata che si svolgerà liberamente. Ad organizzare il Memorial la coppia Franco Cacci e la penna d’oro del ciclismo italiano e mondiale Eugenio Capodacqua di Repubblica: una passione innata per la bici anche lui campione del mondo strada, da sempre in prima linea contro la pratica del doping nel ciclismo e nello sport in generale. Per le sue nobili battaglie gli è stato conferito il premio nazionale Fair Play Coni. In più la preziosa collaborazione di Enzo Martino e Aldo Perri portavoce sportivo della Universita’ Tor Vergata.

Ad onorare l’amato giornalista, è confermata la partecipazione di numerosi campioni del mondo e olimpionici e glorie del ciclismo laziale. Ricordiamo: la gradita presenza di Livio Trape’, Antonio Castello, Eraldo Bocci, Gigi Sgarbozza, Filippo Simeoni, Carlo Brunetti, Umberto Proni, Sergio Carloni, Mario Di Fausto, Marco Cedroni, Bruno Salvucci, Pietro Badiali Enrico Perilli, Armando Topi e tanti appassionati di ciclismo.

La partenza alle ore 9.30 dai vialoni del parco. La premiazione partecipata dalla famiglia di Oliviero Beha, si svolgerà alle ore 11,30 presso la facoltà di medicina, a fare gli onori di casa il responsabile della facoltà insieme ad Aldo Perri storico campione ciclomatore del Gsc Universita’ Tor Vergata Roma. Durante la cerimonia delle premiazioni programmate, il comitato organizzatore effettuerà un sorteggio speciale per l’assegnazione di un prezioso libro scritto da Oliviero Beha su Gino Bartali che salvò numerosi perseguitati, ebrei e persone contro i nazisti durante la seconda guerra mondiale. Ne verranno estratti solo 10 volumi del libro ultime copie non più riprodotto. Verranno ricordati brevemente il presidente onorario della Fci Lazio Bruno Valloran e il campione Michele Maggini recentemente scomparsi, molto legati al Memorial Beha.

Giovanni Maialetti