12 Agosto Ago 2019 0823 one month ago

Mundialito 2019: che spettacolo a Morro d'Oro!

Tante emozioni in occasione dell’evento internazionale ciclismo amatori master e paralimpici su strada

Mundialito

Ciclismo spettacolo e tante emozioni a Morro d’Oro (Te) in occasione dell’evento internazionale ciclismo amatori master e paralimpici su strada denominato 37° Mundialito Ciclismo riservato alla Fci Enti Consulta nazionali e mondiali. Una competizione iridata unica al mondo aperta a tutte le categorie M/F nei valori fondamentali dell’amicizia, lealtà, sportività e nell’etica Fair Play CONI della accoglienza, molto gradita dai corridori e società partecipanti. Ad organizzare con il tradizionale impegno e passione sportiva per le due ruote la storica società ideatrice dell’evento iridato GS Spiga d’Oro di Morro d’Oro Presieduto dal carismatico Ing. Giuseppe Palladini detto il ”Cavaliere del Ciclismo”. I numeri della corsa iridata- 160 iscritti e 150 partenti per fasce di categoria. Nella prima fascia (ELMT M/1 – 2 – 3) da percorrere 96,00 Km. di cui 11 a passo turistico fino al nastro partenza ufficiale. La seconda fascia (M/4 – 5 – 6) Km72,00 di cui 11 a passo controllato come sopra. La terza fascia (M/7 – 8 – Woman – Paralimpici Tandem) Km. 48,00 come sopra.

Il circuito agonistico (anello grande di Km. 23,00 a giro) impegnativo e selettivo adagiato nello splendido e fiabesco habitat del Gran Sasso d’Italia e la famosa riviera adriatica di Roseto degli Abruzzi. Prima della partenza ufficiosa nella ospitale Piazza Duca degli Abruzzi, è stato osservato un minuto di raccoglimento alla memoria dei Caduti della Guerra e delle tragedie di Marcinelle (Belgio) e Rigopiano (Pe). Una cerimonia commovente. e tradizionale posa di una corona di alloro sul Ceppo dei Caduti di Morro d’Oro e Omelia con la speciale benedizione impartita dal Parroco Don Pasquale di Morro d’Oro, alla presenza del Presidente della Provincia di Teramo,Diego Di Bonaventura, Sindaco di Morro d’Oro Romina Sulpizi e Giunta Comunale. Consigliere Comune di Notaresco (Te) Leonardo Recchiuti Italo Canaletti in rappresentanza Coni Abruzzo. Prof. Piero Di Pietro Presidente CNIFP CONI Abruzzo. Una cerimonia suggestiva e partecipata accompagnata dalle famose note del Silenzio e Tromba a seguire, Inno Nazionale Mameli. La partenza ufficiosa. dal Piazzale Duca degli Abruzzi, veniva data dal Presidente della Provincia di Teramo e dalla Sindaca di Morro dOro. La sintesi della manifestazione svoltasi sotto una cappa di piombo a 40° gradi. Nella prima fascia vittoria assoluta di Vincenzo Pisani (Euronix Team) Km 85,00 agonistici Tempo: 02.11.28 Media 43,810 - A 10” Sistarelli Silvio; s.t Di Gaetano Nicolò.

Nella seconda fascia successo pieno di Wladimiro D’Ascenzio famoso corridore iridato del Mundialito (GC OMN Melania Faleria): Km. 61,00 - Tempo: 01.43 - Media: 41,640. A 11” Cannizzaro Luisiano; a 57” D’Antuomi Gianpietro. La terza ed ultima fascia vittoria assoluta di Michele Campili (Asd Angelini Cycling Team) Km. 37.00 agonisti : Tempo 01.13.49 : Media: 39.0 01, A 08”l’indomabile Franco Martinelli di Pizzoli (Aq),ripreso a pochi metri dal traguardo. A 12” Francesco Segalini. Per la categoria unica donne (Women) la vittoria alla aquilana Chiara Ciuffini (Team Isolmant) e Tandem Paraciclismo a Geremia Parrotto e Franco Magli (Team Calcagni di Lecce e Asd Ciclistica Due Torri). Ottima la Direzione Corsa curata dagli storici Filippo Di Pietro e Gabriele Di Giovanni.

Giuria precisa e professionale. Al termine di una giornata a misura africana, dove al di la dei 40° accertati, i corridori in gara, hanno dato saggio di bravura, generosa caparbietà e fair play, onorando pienamente il Mundialito lo spettacolo ciclistico e la memoria dei caduti della guerra, di Marcinelle e Rigopiano. È seguita sotto l’attenta regia della Segretaria Generale e nonché Madrina del Mundialito D.ssa Francesca Palladini. Una cerimonia semplice e regale con paggetti ed Inno Nazionale, con la vestizione ufficiale dei vincitori di categoria e maglia iridata medaglia d’oro Mundialito 2019. A seguire premiato il podio di categoria con medaglia d’argento ai secondi classificati e medaglia di bronzo ai terzi. Cala il sipario di una bella pagina di sport dove la manifestazione iridata rimane un grande patrimonio senza frontiere del ciclismo italiano ciclo amatoria nel mondo. Un ringraziamento particolare alla provincia di Teramo che ogni anno in occasione del Mundialito provvede al rifacimento del manto stradale del circuito di gara per dare maggiore garanzie alla sicurezza e integrità fisica dei ciclisti in gara.

Un gesto di grande sportività a sostegno del ciclismo su strada. Un grazie e gratitudine a tutti i sponsor ,patrocini e assistenze protezioni civili intervenute associazioni benemerite servizi moto e auto staffette, Servizi Sanitari di Pronto Intervento con Medico. Altro gesto di amicizia e di accoglienza e generosità abruzzese. A conclusione della manifestazione oltre 50 ciclisti e accompagnatori societari presso i Quartier Generale del Mundialito “Casa Palladini Del Gaone” La signora Letizia (Regina dell’evento) e staff operativo gastro enologico, hanno offerto un pranzo straordinario con squisite e inedite specialità della ottima cucina abruzzese. Un ristoro molto gradito dai graditi ospiti con 10 e lode. Arrivederci alla prossima 38^ edizione in programma nel mese di agosto 2010.

Giovanni Maialetti

I nuovi Campioni Mundialito 2019

ELMT : Di Gaetano Nicolò (Asd Team Got Fast).

M/1: Alsemicchio Giorgio ( Colnago MG K VIS).

M/2: Pisani Vincenzo (Asd Euronix Team).

M/3: Sistarelli Sirio (Asd Nuovo Pedale Fermano).

M/4: D’Ascenzio Wladimiro (GC OMM Melania – Faleria).

M/5: Marcozzi Marino (Team Studio Moda).

M/6: D’Anna Andrea (Asd G.C. Casa).

M/7: Campili Michele (Asd Angelini Cicling Team).

M/8: Verdini Graziano ( Asd G.C. OMM Melania – Faleria).

Women: Ciuffini Claudia (Team Isolmant).

Paraciclismo (Tandem): Parrotto Geremia – Magli Franco(Team Calcagni Lecce – Asd C. 2 Torri)