30 Ottobre Ott 2019 0855 21 days ago

Al Team Bike Monastier il Criterium Veneto 2019

Cerimonia delle premiazioni nella serata di venerdì 25 ottobre presso il Ristorante "dei Contorni" di Monastier (Treviso) per la festa di chiusura del Criterium Veneto, il Torneo Regionale Cicloturistico Amatoriale articolato in 12 tappe .

CRITERIUM VENETO

Monastier (Treviso) - Cerimonia delle premiazioni nella serata di venerdì 25 ottobre presso il Ristorante "dei Contorni" di Monastier (Treviso) per la festa di chiusura del Criterium Veneto, il Torneo Regionale Cicloturistico Amatoriale articolato in 12 tappe che ha coinvolto sei province della regione. Alla cerimonia hanno partecipato, tra gli altri, il sindaco di Monastier, Paola Moro, l'assessore allo sport, Stefano Dussin, gli sponsor e i vertici della Federciclismo del Veneto.

A conquistare il Criterium Veneto 2019, coordinato da Lorenzo Salvadori, è stato per il secondo anno consecutivo il Team Bike Monastier che ha preceduto nell'ordine il Barbariga Vigonza e il Team Bike Santa Cristina. Grande è stata la partecipazione delle società che hanno aderito al Criterium.

Durante la serata, alla quale è intervenuto il presidente della Commissione Nazionale della Federazione Ciclistica Italiana, Renzo Pizzolato, sono stati resi noti i numeri che hanno contraddistinto l'edizione del 2019. Cifre che, come è stato sottolineato, sono andate al di là di ogni più rosea previsione tanto da spingere il gruppo guidato da Salvadori a fare la grande promessa e cioè quella di riproporre il Torneo anche nel 2020 e con interessanti novità e maggiore partecipazione. Pizzolato, dal canto suo, si è congratulato per la riuscita Criterium Veneto e ha tenuto ad evidenziare l'importanza della bicicletta che rappresenta il mezzo che unisce i popoli, invita all'amicizia e consente di poter ammirare le straordinarie bellezze del Paese.

Pizzolato e Salvadori hanno quindi ringraziato per la partecipazione e la collaborazione al Torneo che, hanno sottolineato tra gli applausi, "segna la rinascita del ciclismo turistico nel Veneto" ed è quindi diventato un importante punto di riferimento per il futuro in Italia.

Francesco Coppola