1 Novembre Nov 2019 1541 19 days ago

Successo per il 36° Cicloraduno Nazionale dei Giudici di Gara

Quest'anno il tradizionale incontro aggregativo che ha riunito circa 200 persone tra giudici di gara e familiari provenienti da diverse regioni d’Italia si è tenuto a Crespi d'Adda.

IMG 20191027 WA0035

Domenica 27 ottobre, nello splendido scenario del “Villaggio Operaio” di Crespi d’Adda (BG), sito UNESCO, si è svolto il 36° Cicloraduno Nazionale dei Giudici di Gara, tradizionale incontro goliardico e aggregativo che ha riunito circa 200 persone tra giudici di gara e familiari provenienti da diverse regioni d’Italia.

In un clima di allegria e spensieratezza sono state assegnate, simbolicamente, le maglie tricolori ai giudici di gara Facchinetti, Marchetti, Di Bernardini, Treachi, Colosio, Cozzarini, Berti e Frutti.

L’evento è stato preceduto, sabato 26 ottobre, dalla riunione della CNGG che si è tenuta presso il Comitato Provinciale della FCI di Bergamo che, dopo il saluto del Presidente Provinciale Claudio Mologni, ha visto la partecipazione del Vice Presidente Federale Michele Gamba, di Rosella Bonfanti Componente della Commissione Commissari dell’UCI, di Daniele Balzi e Gianmaria Casana rispettivamente Presidente e componente della CRGG Lombardia. Nel corso della riunione la CNGG, tra l’altro, ha definito l’agenda delle proprie attività per l’anno 2020. Al termine della riunione si è tenuto presso il “Devero Hotel” di Cavenago (MB), il “question time”; dopo il saluto di Adriano Roverselli, vice presidente del CR Lombardia, sono intervenuti Ruggero Cazzaniga, presidente della Struttura Tecnica Nazionale e Stefano Magnani componente della Commissione Nazionale di Paraciclismo.

Le premiazioni si sono svolte alla presenza del sindaco di Capriate San Gervasio (BG) dott. Vittorino Verdi e proseguite presso l’Hotel Devero sotto la regia del Cav. Uff. Giannino Poppi, ideatore e fondatore del Cicloraduno, e di Daniele Balzi.

Molto applaudito il saluto del Presidente della FCI Renato Di Rocco: “Un caro saluto a tutti con la soddisfazione del lavoro sin qui effettuato, onore e orgoglio della famiglia ciclistica e con la convinzione che anche il mondo internazionale possa continuare a beneficiare di giudici preparati e competenti”.

Poppi, annunciando che l’edizione 2020 avrà luogo in quel di San Giovanni Rotondo (FG), ha ringraziato per l’ottima organizzazione, a nome di tutti i convenuti, Il CR e la CRGG della Lombardia (Dagnoni, Balzi, Casana e Seregni), il Presidente del CP di Bergamo (Mologni) e Stefania Muggiolu in rappresentanza dei giudici di gara della provincia di Bergamo.