13 Novembre Nov 2019 0909 one month ago

Sabato 16 a Cimadolmo il 33° Meeting veneto dell'Amicizia

Dopo i successi fatti registrare nelle precedenti edizioni sabato 16 novembre si disputerà a Cimadolmo, in provincia di Treviso, il Meeting Veneto dell'Amicizia riservato ai Giudici di Gara.

IMG 20191112 183436

Cimadolmo (Treviso) - Dopo i successi fatti registrare nelle precedenti edizioni sabato 16 novembre si disputerà a Cimadolmo, in provincia di Treviso, il Meeting Veneto dell'Amicizia riservato ai Giudici di Gara. La manifestazione, giunta alla 33^ edizione e realizzata con la collaborazione dell'Amministrazione Comunale di Cimadolmo e del Gruppo Sportivo Stabiuzzo, rappresenta un particolare e simpatico momento aggregativo di fine stagione che coinvolge tutti i Giudici di Gara, le loro famiglie e gli amici. "Con lo spirito di Amicizia che ci contraddistingue - ha precisato Sandro Checchin, responsabile della Commissione Regionale Giudici di Gara del Veneto nel presentare l'iniziativa - avremo la possibilità di trascorrere un piacevole pomeriggio con la giusta allegria e di sano divertimento all'insegna dello sport". Il Meeting dell'Amicizia, che rappresenta un importante momento di aggregazione dove sarà possibile tracciare un primo bilancio della stagione su strada appea conclusa, sarà caratterizzato dal cicloraduno previsto a partire dalle ore 15.15 e della successiva cena ufficiale.

L'iniziativa, ha tenuto a precisare Sandro Checchin, è stata realizzata con la collaborazione della collega Chiara Lovat e dalla disponibilità del Gruppo Sportivo Stabiuzzo, dell'Amministrazione Comunale di Cimadolmo e della Pro Loco.

Le iscrizioni sono state programmate fino alle ore 20 di giovedì 14 novembre ai numeri telefonici dei componenti la Commissione e all'indirizzo e-mail: crggveneto@ferderciclismo.it

Il ritrovo dei partecipanti al Cicloraduno è stato stabilito dalle ore 13.30 presso il Pattinodromo Comunale in Via Dello Sport, 1 di Cimadolmo alle 14.30. Sono previste le operazioni preliminari, le iscrizioni, la verifica delle licenze e la consegna dorsali. Adiacente alla struttura sono disponibili bar, spogliatoi e locali docce per il dopo gara.

La partenza del Cicloraduno avverrà alle ore 15. La prova si svolgerà sul percorso comprendente le Vie Dello Sport (partenza e arrivo), della Carrera, Don Piran, Calderai e Degli Alpini; ovvero un circuito locale di 1,4 km da percorrere più volte (a seconda della categoria di appartenenza dei concorrenti) e con tratto turistico. Previsti cinque giri (pari a 7 km) a velocità turistica per tutte le categorie e obbligatori per tutti i partecipanti; quindi tratto ad andatura libera per le fasce A, B, C, D, E, F1, F2 quindi 10 giri del percorso pari a 14 km.

Le categorie di appartenenza, determinate per fasce di età, sono le seguenti: Maschile: A 16-35 anni (anno di nascita 2003-1984); B 36-49 (1983-1970); C 50-59 anni (1969-1960); D 60-65 anni (1959-1954); E 66 anni e oltre (1953 e precedenti). Femminile: F1 16-35 anni (2003-1984); F2 36 e oltre (1983 e precedenti).

Ai vincitori di ciascuna categoria sarà assegnata la maglia simbolica di Campione Veneto; mentre le premiazioni sono state programmate nel corso della cena ufficiale stabilita presso la Struttura Polivalente del "Pattinodromo Comunale" dalle 19.

Francesco Coppola