1 Luglio Lug 2021 1017 one month ago

Suzuki Bike Day: alla conquista del Carpegna con Suzuki

Sabato 10 luglio, a Carpegna (PU), si svolgerà la prima edizione di Suzuki Bike Day, una giornata dedicata a tutti gli amanti del ciclismo - Molti i personaggi dello sport e della TV che hanno già confermato la loro presenza

Schermata 2021 07 01 Alle 10

Il countdown al Suzuki Bike Day, in programma sabato 10 luglio, è ufficialmente iniziato! A dieci giorni dall’evento, l’elenco dei personaggi dello sport e della TV che hanno confermato la loro presenza per la festa del ciclismo organizzata da Suzuki a Carpegna, in provincia di Pesaro e Urbino, sta aumentando sempre di più.

Davide Cassani, Direttore Tecnico delle Squadre Nazionali e alcuni Azzurri hanno già annunciato sui loro canali social la loro partecipazione sulle due ruote, pedalando a fianco degli iscritti. Lungo il tracciato e al Suzuki Village, allestito in Piazza dei Conti, si potranno incontrare anche la Campionessa del Mondo di pattinaggio artistico Carolina Kostner, diversi atleti della FISG-Federazione Italiana Sport del Ghiaccio e il conduttore televisivo Marco Berry.

Gli special guests, disponibili a pedalare con i partecipanti in due gruppi che partiranno rispettivamente alle 9 e alle 10:30, hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa di Suzuki, che nel Bike Day trasmette la sinergia delle sue tre anime - Auto, Moto e Marine - per promuovere l’ideale del viaggio in libertà, in mezzo alla natura e nel rispetto dell’ambiente.

Un percorso magnifico

Il Suzuki Bike Day è una manifestazione non competitiva, patrocinata dalla Federazione Ciclistica Italiana e aperta agli appassionati di ogni livello, che potranno percorrere un suggestivo percorso in sella a bici da corsa, mountain bike o e-bike di ogni genere.

Il tracciato del Suzuki Bike Day si snoderà sul confine tra le Marche e l’Emilia Romagna per circa 16 km. L’anello affronterà la celebre salita al Monte Carpegna, che prevede un dislivello di 740 m per raggiungere con pendenze massime del 15% il punto più alto, posto a 1.367 m s.l.m.

Sabato 10 luglio, il traffico verrà interrotto dalle 9:00 alle 13:00, in modo che i ciclisti possano percorrere il tracciato in assoluta sicurezza e vivere con tranquillità una giornata speciale.

In occasione del Suzuki Bike Day la strada sarà, infatti, transennata e presidiata da volontari locali, regolamentata da segnaletica e dotata di due punti di ristoro. Piazza dei Conti, fulcro dell’evento in cui saranno collocati lo starting e l’ending point della manifestazione, ospiterà il Village Suzuki.

All’interno del Village si potrà trovare:

- La prima area ristoro, con musica, bevande e panini, offerti dagli sponsor che parteciperanno all’evento: Enervit, Beretta e Acqua Valmora;

- L’area Accrediti, dove saranno distribuite le tabelle personalizzate da apporre sulle bici e dove, al termine del giro, saranno consegnati i pacchi gara. Il pacco gara sarà composto da uno zainetto brandizzato Suzuki, un buff da collo Suzuki, uno snack e una barretta.

In quota, ad attendere i ciclisti che affrontano questo iconico passo, c’è il celebre monumento a Marco Pantani, che qui costruiva le sue vittorie, spesso senza sentire il bisogno di provare altre salite: “Il Carpegna mi basta. Non conto più le volte che l’ho fatto, allenandomi.” dichiarava il Pirata.

In cima sarà prevista la seconda area ristoro, dal cui ammirare il panorama mozzafiato, con una vista sulla Repubblica di San Marino, sul Monte Fumaiolo, sul Monte Aquilone e sulla vallata del Marecchia.

Come iscriversi al Suzuki Bike Day

Partecipare al Suzuki Bike Day è semplicissimo! L’iscrizione avviene tramite portale dedicato, compilando l’apposito modulo online entro l’8 luglio.

La conferma della partecipazione avverrà a seguito del versamento della quota di iscrizione, a partire da 5 euro a persona.

La quota d’iscrizione comprende:

- Pacco gara;

- Frontalino personalizzato (con il proprio nome. N.B. solo per i partecipanti che perfezioneranno l’iscrizione entro venerdì 2 luglio);

- Copertura assicurativa;

- Ristoro intermedio e finale;

- Assistenza sanitaria.

Ogni partecipante potrà percorrere il tracciato con la propria bicicletta, sia che essa sia da corsa, una mountain bike o una e-bike.

È obbligatorio l’uso del casco protettivo rigido omologato.

Per ulteriori informazioni, è disponibile una mail dedicata alla casella di posta elettronica: suzukibikeday@suzuki.it

La strada è di tutti, rispettiamoci!

Partecipando al Suzuki Bike Day, l’intera quota verrà devoluta in beneficenza a favore di tutti gli utenti della strada. Il ricavato del Suzuki Bike Day sarà infatti destinato interamente alla Fondazione Michele Scarponi, che finanzia progetti volti a educare al corretto comportamento stradale e alla diffusione di una cultura del rispetto delle regole.

La Fondazione si occupa in particolare della sicurezza stradale dei ciclisti, un tema particolarmente caro a Suzuki, che ha recentemente affidato a Davide Cassani il messaggio “La strada è di tutti” in uno spot dedicato alla sua gamma 100% ibrida.