10 Marzo Mar 2022 1101 2 months ago

Il 24 aprile la Arditi tra Piave e Montello

La manifestazione, che prevede la partecipazione di tanti campioni del ciclismo, è organizzata dalla stessa Associazione con la collaborazione del Comune e il Bike Team di Crocetta del Montello

Crocetta del Montello (Treviso) - Le difficoltà affrontare negli ultimi anni per la Pandemia non hanno fermato l'Associazione Glorie del Ciclismo Triveneto presieduta dal mitico Mario Beccia che si è dedicata al volontariato e ha gettato le basi per il Trofeo GSG, la Pedalata con i Campioni fra Piave e Montello sulle strade degli 'Arditi' in programma a Crocetta, in provincia di Treviso, domenica 24 aprile sulla distanza di 50 km. La manifestazione, che prevede l'apertura delle iscrizioni dalle ore 7, è organizzata dalla stessa Associazione con la collaborazione del Comune e il Bike Team di Crocetta del Montello. Il Team delle Glorie, nato nel lontano 1974, si appresta a festeggiare il 48° anno di attività.

"Ci siamo organizzati anche noi - ha sottolineato Mario Beccia - e per dimostrare che non ci siamo persi posso dire che siamo pronti per l'attesissimo evento dedicato al nostro amato sport. Dicono che chi si ferma è perduto ma noi, lo posso assicurare, non ci siamo mai fermati".

Alla manifestazione parteciperanno, alcuni tra i più bei nomi del ciclismo mondiale e tra loro Silvio Martinello, Alessandra Cappellotto, Tullio Bertacco, Simone Fraccaro, Mario Beccia, Aurelio Cestari, Ennio Salvador, Alessandro Ballan, Johnny Fregonese, Moreno Argentin, Silvano Lorenzon, Claudio Bortolotto, Renato Giusti, Luciano Dalla Bona, Flavio Miozzo, Flavio Vanzella, Romano Tumellero, Roberto Pagnin, Francesco Moser, Mara Mosole, Diana Ziliute, Aldo Beraldo, Luciano Loro, Giuseppe Saronni, Alcide Cerato, Gianni Bugno, Stefano Allocchio, Roberto Ceruti e Silvano Contini.

"Il percorso della Pedalata con i Campioni - ha continuato il presidente dell'Associazione Glorie del Ciclismo Triveneto - è misto e prevede tratti sterrati e quindi si richiede estrema prudenza in modo da non arrivare ad affrontarli a velocità troppo elevata avendo in dotazione una bici da corsa e non da sterrato". E' prevista una piccola tappa per la colazione al Parco Area 151 Shopping di Pederobba e seguirà il pranzo con i Campioni.

Il 24 aprile, inoltre, sarà inaugurata una mostra che si concluderà il primo maggio sul Ciclismo Locale sul tema legato al professionismo presso il museo di Via Pontello e con entrata libera.

Per venerdì 29 aprile, con inizio alle ore 20.30, è stata programmata una serata di cultura ciclistica con lo scrittore e narratore Marco Balestracci in Villa Pontello con entrata libera.

Nella domenica del primo maggio, invece, è stata messa a punto la "Pedalissima Slow Edition", la manifestazione ecologica-cicloturistica non competitiva denominata "Tra Piave e Pontello" di circa 25 km con ritrovo in Villa Pontello a Crocetta del Montello. L'iniziativa, si svolgerà su un percorso di media difficoltà affrontato ad andatura controllata. E' dedicata al settore amatoriale e ha tra gli obiettivi primari quello di far scoprire il territorio in modo alternativo ed avventuroso attraverso la mountain-bike aumentando il legame con l'ambiente e la natura. Sarà possibile affrontare la pedalata amatoriale con qualsiasi bici idonea allo sterrato.

La serie di iniziative è stata possibile grazie all'impegno di un pool di amici sponsor come la GSG, l'Astoria Wines, la BiriKina, la Maglieria Club 88 Antonella, la Segheria Piave, la Sarasport, la FDB Maglieria, la Farmacia Magagnin, la Zurich, la A.M.M.53, Tagliapietra, il Lago le Bandie e l'Hotel Garden Beach.

Francesco Coppola